Programma Giornata Onu 2013

Creare è resistere, resistere è creare”

Stephan Hessel

Giornata ONU per i diritti del popolo palestinese

           30 novembre 2013  VERONA – teatro stimate

 SCARICA IL PROGRAMMA DEFINITIVO   PROGRAMMA_Giornata ONU_ 2013_def

LA GIORNATA ONU 2013

 

L’evento nazionale che ogni anno celebra in Italia la “Giornata ONU per i diritti del popolo palestinese” si pone anche quest’anno il chiaro obiettivo di dare voce alle diverse forme di resistenza nonviolenta, che rappresentano oggi l’unica speranza per una pace giusta a partire dalla fine della colonizzazione dei Territori palestinesi occupati. L’evento del 2013 sarà celebrato nella città di Verona sabato 30 novembre e sarà dedicato alle diverse espressioni della cultura palestinese come forma di resistenza all’oppressione e di rivendicazione di esistenza di un intero popolo.

IL PROGRAMMA

 

La Giornata sarà ritmata da alcuni approfondimenti (FOCUS) che esperti e testimoni provenienti dalle espressioni artistiche più diverse offriranno, in differenti modalità, al pubblico. Queste si presenteranno sia attraverso un “palco abitato”, che permetterà di interagire direttamente con le proposte artistiche, sia tramite molteplici esposizioni nelle sale adiacenti al Teatro Stimmate. A giornalisti ed esperti del conflitto israelo-palestinese verrà poi affidato uno spazio (AD ALTA VOCE) in cui interpretare e rilanciare in un taglio prettamente politico le riflessioni dei Focus.

Giornata ONU per i diritti del popolo palestinese 2013

PROGRAMMA DEFINITIVO

ore 9.00-9.30 iscrizioni

ore 9.30 inizio del Convegno

 

  • FOCUS CULTURA:
Intrecci – L’influenza della Nakba nella cultura palestinese

WASIM DAHMASH e SIMONE SIBILIO

 

  • FOCUS POESIA:
Versi – La memoria e la sofferenza di un popolo diventano poesia

con IBRAHIM NASRALLAH e ROBERTA BARBIERO

 

  • FOCUS MUSICA : note dal Medio Oriente con l’oud di SALEH TAWIL

 

  • AD ALTA VOCE:UGO TRAMBALLI, giornalista del Sole 24ore, riflette e dialoga con l’assemblea

ore 13.00 PRANZO palestinese a cura di SHOCK KEBAB

 

POMERIGGIO

 

  • 14.30 FOCUS BENI CULTURALI:
Pietre – conservare villaggi e storia per custodire un sogno

Con CARLA BENELLI, storica dell’arte e coordinatrice del progetto “Sebastia- tra passato e presente”

 

  • FOCUS ARCHITETTURA:

Spazi – il paesaggio ridisegnato dalla cultura e dalla storia

ConNICOLA PERUGINI, Università di Princeton, collaboratore dell’architetto israeliano Eyal Weizman

 

  • FOCUS MUSICA : note dal Medio Oriente con l’oud di SALEH TAWIL

 

  • FOCUS ARTE CONTEMPORANEA:
Scenari – Se la Palestina viene accolta alla Biennale di Venezia

VITTORIO URBANI presenta: Stazione di Emily Jacir. Intervento di restituzione allo spazio urbano delle eredità culturali nell’invisibilità della lingua araba

 

  • lavori video di LARISSA SANSOUR

 

  • AD ALTA VOCE: MICHELE GIORGIO, giornalista del Manifesto, riflette e dialoga con l’assemblea
  • FOCUS MUSICA: con l’oud di SALEH TAWIL

ore 18.00 CONCLUSIONI

ore 19.00 SPETTACOLO TEATRALE LA TERRA DELLE ARANCE TRISTI Rappresentazione teatrale di Ghassan Khanafani, conOMAR SULEIMAN

a seguire CENA palestinese a cura di SHOCK KEBAB

COSTI

  • ISCRIZIONE al Convegno : euro 5
  • PRANZO : euro 6
  • CENA e SPETTACOLO TEATRALE : 15 euro

INFO E ISCRIZIONI : giornataonu@gmail.com